Mancini: perché mi sono candidata alle elezioni della Regione Umbria

Una scelta di sostanza

Ho sempre esercitato quello che è un diritto dovere fondamentale in democrazia e che molti hanno dimenticato o volutamente vi hanno rinunciato: il diritto di voto. Per tanti anni, sono rimasta in disparte, limitandomi a commentare i fatti politici per lo più in privato e molte volte ho rifiutato il canto delle sirene dei politicanti dell’ultimo minuto. Sono una giornalista, una co.co.co., una freelance specializzata. Una di quelle che nel secolo scorso si chiamava critica teatrale o della pagina cultura e spettacolo. Una roba antica che neanche esiste più…ed ho lavorato per tanti nel settore della manifattura tessile in Umbria. Ahimè, anche questo un campo di battaglia che ha lasciato più perdenti che vincitori.

La  mia vita e la mia carriera professionale l’ho costruita sui valori, sull’etica e sulla libertà di pensiero che per me è irrinunciabile

mancini elezioni umbriaI motivi per cui mi sono messa in gioco candidandomi alle elezioni della Regione Umbria con la lista civica Ricci presidente e la coalizione collegata Italia civica e Proposta Umbria sono più di uno. Ne citerò solo tre che, nel mio caso, sono stati i motori propulsori di questa mia decisione.

  1. La scelta civica. Una scelta non di facciata ma di sostanza. Volutamente senza colori politici, trasversale che guarda alla persona e, nel caso a un candidato presidente, l’Ing. Claudio Ricci che alla cultura unisce un’esperienza politica trentennale nell’amministrazione pubblica comunale (Sindaco di Assisi) e poi regionale.
  2. Il declino economico, culturale e sociale dell’Umbria. Negli ultimi dodici anni, la perdita di competitività rispetto ad altre realtà territoriali ha polverizzato interi settori produttivi di eccellenza, spazzando via professionalità, professionisti e lavoratori di ogni genere. Giovani e meno giovani. I cittadini, figli naturali dell’Umbria, adottati o acquisiti, per dirla con una metafora, sono stati depauperati e impoveriti.
  3. La volontà unita alla speranza di cambiare la realtà. Un sogno? No. “Il più grande rischio – ricorda Mark Zuckerberg – è quello di non prendersi nessun rischio”.  Governare senza fare promesse irrealizzabili ma con sacrificio, ridurre gli sprechi e le inefficienze, confrontando democraticamente le proposte è sì un rischio, ma un rischio che vale la pena correre. Sono stata preparata e formata per questo. La competenza e la scelta del merito e del meglio per l’Umbria devono e dovrebbero guidare sempre le logiche di una buona amministrazione. Per me amministrare significa servire per il bene comune e

chi non vive per servire non serve per vivere

Queste sono le mie personali convinzioni. Ringrazio fin d’ora chi mi/ci appoggerà ed esprimo la mia serenità e felicità per questo impegno elettorale che ho preso con grande onesta e serietà.

Maria Cristina Mancini Elezioni Umbria 2019

Mancini elezioni Umbria

 

SHARE ON

Ti potrebbe piacere anche...

Marina di Grosseto… T...

  Marina, Marina, Marina cantava nel 1959 Roc...

To be fashion with…Q-...

  Si dice che la vita è un’enorme tela e ...

Passi nel tempo…stori...

  Ho visto cose che voi umani non potreste im...

Lascia un commento...

1 Commenti

  1. Avatar

    Buongiorno,
    Mi chiamo Valentina, vivo a Bastia Umbra (PG).
    Ho intrapreso un’esperienza politica durante le Elezioni politiche amministrative comunali della mia città, per l’elezione del sindaco a sostegno del Centro-destra con la mia candidatura per il partito Bastia Popolare, area Civico moderato; tale esperienza è stata intensa ed impegnativa ed ha prodotto buoni risultati, ho partecipato più attivamente della vita sociale della città in cui vivo, inoltre ho intrapreso conoscenze del tutto nuove e propositive che mi hanno introdotto ad una realtà di settore in cui ciò che emerge è principalmente la passione per la politica e la diffusione di valori ad essa collegati che emanano diritto di utilizzare le proprie risorse culturali e territoriali, secondo il merito e le competenza in relazione alle esigenze dei singoli ed in base ai fondi strutturali che le amministrazioni possono fornire a servizio della Collettività e del bene comune.
    I migliori auguri ai candidati della Coalizione di Noi per Nuova Umbria, in particolare la Sig.ra Maria Cristina Mancini, la quale rappresenta una figura femminile impegnata e che dimostra la professionalità che l’attività lavorativa le permette di costruire progetti politici, che mi auguro possano realizzarsi in grandi soddisfazioni.
    Un augurio al Sig. Roberto Cosimo Vento, il quale ha dimostrato un reale interesse ai bisogni dei concittadini, con la propria presenza, la generosità, l’aspetto dinamico del servizio politico.
    Auguri di buon proseguimento e promozione di Campagna elettorale.
    Avanti con Noi per Nuova Umbria, per dimostrare di essere in grado di scegliere non seguendo le ideologie che mirano al profitto ma seguendo i valori ed i/le candidati/e che meritano di ottenere consensi per la scelta, destinata alla valorizzazione territoriale, infrastrutturale e socio-lavorativa.
    Grazie per l’attenzione.
    Cordiali saluti.
    Valentina

     

Lascia una risposta

Chiamaci al

LA TUA PUBBLICITÀ’ QUI

T-Shirt & Libri

Nuovi articoli via email

Newsletter

Cerca nel sito