Revamp!

Share

 Il guardaroba perfetto in tempi di crisi

Il moderno invecchia, il vecchio torna di moda

Nessun aforisma più di questo di Leo Longanesi sembra rispecchiare la tendenza per l’estate. Non vecchio ma di sicuro datato è il mood visto in passerella. Abiti tirati fuori dall’armadio di Woodstoock, il festival hippy, acconciature selvagge e sguardo alle linee degli anni Cinquanta con i vestiti bomboniera. Eppure, anche se le firme del prêt a porter e dell’alta moda propongono un vero e proprio viaggio nel tempo, un dosato buon gusto nello scegliere i capi che non abbiamo buttato metterà al riparo ogni donna dallo sfoggiare orribili outfit. E dal fare  inutili e costosi acquisti. In tempi di austerity i vestiti a tre zeri non sono apprezzati e soprattutto non sono alla portata di tutti ma molte di noi hanno un guardaroba strabordante. Quanti capi giacciono abbandonati in fondo all’armadio? Ecco, per le tante fashion victims che non vanno agli swap party o ai mercatini dell’usato, una soluzione c’è. Economica, divertente e molto glamour.

Preparatevi all’arte del rimodernare

Ecco le regole da seguire:

costume-donna-sexy-anni-70Regola 1: conoscere benissimo i trends della moda e saper carpire il dettaglio che fa la differenza.

Regola numero 2: inventariare il proprio guardaroba. Non tutti i vestiti possono essere aggiustati.

Regola numero 3: affidarsi ad una brava sarta o meglio ancora provare da sole.

Prima però occorre sapere…

Il nero non passa mai di moda 

Maria Cristina Mancini

Infatti, sarà il fatto che assottiglia la figura ma questo colore spadroneggia anche nelle sere d’estate. Che sia il classico tubino cortissimo monospalla o il tailler con il pant dalla linea morbida o addirittura a campana come le gonne pantalone degli anni Ottanta non importa. L’importante è che abbia il giusto accessorio. Una cinta preziosa, una pochette con catenella, un sandalo alla schiava o con la zeppa. Bene, riprendete qualcosa di nero e trasformatelo con un tocco principesco. Invece delle solite perle un orecchino gioiello, al posto di un’acconciatura un cappello e il tocco della star: gli occhiali scuri. Una piccola spesa per un bellissimo effetto!

 

Philipp-Plein

 

La vita segnata     

 

Eh sì! Non resta che metterci a dieta perché quest’estate non possiamo permetterci di non indossare le gonne a ruota. Questa linea che non si vedeva da anni segna la vita con decisione e imperversa nei vestiti da giorno e da sera. Anche qui essendo, di fatto, qualcosa che regala femminilità, una sartina neanche troppo esperta saprà rimodernare una gonna aggiungendo o togliendo tessuto. L’importante che abbiate l’aspetto di una principessa appena uscita dalle copertine di Vogue. Se poi volete essere originali, puntare su balze con tessuti diversi e l’intramontabile tulle.

Animaliste si diventa

Abito-Blumarine-2015-moda-mare

Altra cosa che di sicuro ci ha tentato almeno una volta nella vita è la fantasia maculata. Leopardo, tigre, zebra e pitone tutte siamo state sedotte dalla savana. Lo stilista che ne ha fatto un marchio di fabbrica rendendo quella stampa intramontabile ci ha fatto un gran favore perché un abito leopardato non va nel dimenticatoio. Aggiustarlo è semplicissimo. Se è troppo lungo e largo, meglio stringere. Se  volete essere più sexy perchè no uno spacco. Mischiate una camicia maculata con qualcosa di etnico e sarete veramente fashion. Un tocco all’orlo senza esagerare, sopra un vecchio chiodo in pelle e il look è fatto. Grrrr che gatto!MCM

La sera veste i colori della luna

L’argento e l’oro sono must intramontabili. Inoltre qualunque cosa luccichi fa la sua figura. Lo stretch tempesto di paillettes è di gran moda ma i lampi di luce si inseriscono un po’ dovunque. Basta anche un piccolo dettaglio, come qualche ricamo per fare di un paio di jeans una mise da gran galà o un top con strass su una gonna  un po’ insignificante.  Oppure un foulard o una borsa possono bastare. Se avete qualcosa che brilla nello scantinato, esultate. Rimettetelo a nuovo e sfoggiatelo orgogliose. Nessuno saprà che è un residuato bellico del secolo

 
by Maria Cristina Mancini
Maria Cristina Mancini qui.press

Qui.Press non è solo un magazine o un brand, è una filosofia di vita perché siamo convinti che in ognuno di noi c’è un solo Qui. Quel Qui e ora che fa la differenza di qualità! ❤️

This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts. Backup cache in use.
Click to show error
Error: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons. Type: OAuthException

3 days ago

Edition 2021 of #brodettofesr in #fano the best fish soup of #marche #italy #mariacristinamancini #mariacristinamancinigiornalista #mariacristinamanciniactress @qui.press @mariacristinamancinifanclub @manciniumbria2019 #influencer ... Leggi piùLeggi meno
Leggi su Facebook

5 days ago

Nuovo #set di #cinema stavolta sono in un film italiano #war la guerra desiderata ... #movies#nariacristinamancini #inflencers #mariacristinamanciniactress #ig_italy ... Leggi piùLeggi meno
Leggi su Facebook

3 weeks ago

Italian News Food, 23 agosto 2021, Fano. Torna a settembre il festival enogastronomico dedicato al brodetto di pesce. Leggi l'articolo sul nuovo blog di Maria Cristina Mancini e condividi tra i tuoi amici. Buona lettura ops buon appetito!https://www.qui.press/brodettofest-2021/😃#fano #BRODETTOFEST #mariacristinamancini #Quipress ... Leggi piùLeggi meno
Leggi su Facebook

#Piazzapulita i diritti di Marta sono i diritti di tutte le donne cominciamo a farli rispettare in #Italia soprattutto e in #Europa prima di pensarci tanto democratici!! @corradoformigli

Sul set di #War la guerra desiderata @ Roma, Italia / Rome, Italy https://www.instagram.com/p/CTr3obboGSD/?utm_medium=twitter

Load More...
Instagram
Vesti QUI
Ricevi gli Articoli via email
Iscriviti